Archivio eventi 2012-2015

Conferenza: Nuove guerre e violenza fondamentalista


Libertà di espressione e rispetto delle religioni: Forme di auto-limitazione nelle democrazie liberali



Expo Milano 2015 




Ciclo di conferenze su: "DEMOCRAZIA, LIBERTÀ E VIOLENZA. Le contraddizioni della società plurale"



Per una giustizia inclusiva. Testimonianze
Corso di Laurea in Servizio Sociale 
Modulo di Filosofia Politica 
Ore 11.30 – 13:30 Edificio U7 – Aula 13 

Martedì, 12 Novembre 2013: Disabilità e capacità. Marco Rasconi. Presidente di Ledha - Lega per i diritti delle persone con disabilità. 

Mercoledì, 13 Novembre 2013: Perché l'Africa manda i suoi figli sulla rotta dell'esilio? Diritto d’asilo e dignità umana. Geremi M. (Costa d'Avorio), Mohamed T. (Guinea), Giuseppe Traina (Progetto SPRAR, Bergamo). 

Martedì 19 Novembre 2013: Quale futuro per i profughi e quale risposta dell’Unione Europea? Il caso siriano. Saif Abouabid (operatore umanitario), 
Sumaya Abdel Qader (coordinamento emergenza profughi siriani, Comune di Milano), 
Alessandra Coppola (Corriere della Sera), con la partecipazione di un profugo siriano. 


Alain Touraine a Milano-Bicocca

Video-intervista al sociologo della "fine della società", Alain Touraine, che giovedì 31 ottobre ha tenuto una conferenza all'Università di Milano-Bicocca.
La conferenza è stata organizzata in collaborazione con Reset – Dialogues on Civilizations nell’ambito del ciclo di incontri “Parole e Idee per un Mondo Plurale: Un Lessico Interculturale” (www.resetdoc.org) presso la Fondazione Feltrinelli, in relazione al progetto PRIN 2009 su “Immaginazione politica e confini dell’’Altro’” e nell’ambito delle attività del centro di ricerca dipartimentale PRAGSIA.






































Patricia Scotland all’Università di Milano-Bicocca


Il 31 maggio 2013 è stato sottoscritto un accordo fra l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e la Eliminate Domestic Violence Global Foundation. I contenuti dell'accordo e le informazioni sul progetto EDV Italy sono disponibili a questa pagina: http://pragsia.sociologia.unimib.it/edv-italy/ La Prof. Marina Calloni è stata nominata acting Ambassador per EDV Global Foundation.


Il male che si deve raccontare

Simonetta Agnello Hornby e Marina Calloni

30 maggio ore 18 presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

via Romagnosi 3, Milano

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Prenotazione consigliata: ufficio.stampa@feltrinelli.it

Il male che si deve raccontare è insieme un atto di denuncia – il male che si deve strappare al silenzio – e uno strumento a disposizione delle associazioni che, anche in Italia, lottano da tempo contro questa violenza, offrendo aiuto, mezzi e protezione alle vittime. I proventi di questo libro contribuiscono alla creazione della sezione italiana di Edv e alle attività che, attraverso la Fondazione, hanno come obiettivo l’eliminazione della violenza domestica.


Cities, Streets, and Foods



Giornata internazionale della donna: un confronto a più voci

Le rivolte arabe tra speranze e repressioni

Due incontri: Ore 12.30 – 15.30

Edificio U6 –Aula 1b – Piazza dell’Ateneo Nuovo, 1 - Milano

I. Incontro: Giovedì 15 Novembre 2012

 Origini e rivendicazioni della Primavera araba

  • Rania Ibrahim - giornalista di Yalla Italia, “il blog delle seconde generazioni”
  • Caterina Roggero - esperta in Storia del Nord Africa

 

II. Incontro: Giovedì 22 Novembre 2012

I massacri in Siria

  • Yassine Baradai - direttore di Islamic Relief Italia
  • Elio Colavolpe – fotoreporter
  • Shady Hamady - scrittore italo-siriano
  • Abdalla Kabakebbji - presidente Associazione Insieme per la Siria Libera
  • Elisabetta Rosaspina - inviata del Corriere della Sera

 

Coordina: Marina Calloni, filosofa politica

 Nate con la speranza di costruire governi democratici e società più eque, le rivolte arabe sono state spesso seguite da feroci repressioni da parte di élite al potere, come nel caso della Siria. Se ne discuterà con esperti, attivisti e testimoni.


Quale Europa dei cittadini?

Fabrizio Spada

Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea

Mercoledì, 21 Novembre 2012

Ore 12.00 – 13.30

Edificio U7 –Aula 13 - Via Bicocca degli Arcimboldi, 8

Negli ultimi tempi, molte sono state le tendenze anti-europeiste che governanti e cittadini hanno manifestato in diversi Stati membri.

Interessi nazionali si stanno dunque opponendo al progetto di un’Europa unita a livello tanto politico, quanto monetario.

Una delle maggiori critiche ha però riguardato il fatto che le istituzioni comunitarie sembrano essere troppo distanti dai cittadini e che si stiano creando vere e proprie élite al potere che non si interessano dei reali bisogni popolari.

È allora davvero a repentaglio il progetto di un’entità politica sovra-nazionale, così come si è venuta ad articolare dal secondo dopoguerra ad oggi, attraverso la costruzione e l’ampliamento dell’Unione Europea?

Di tali questioni si discuterà con il rappresentante della Commissione Europea a Milano.

L’incontro è svolto nell’ambito del corso su “Diritti e Cittadinanza Europea” (Prof. Marina Calloni)     


Chiedo asilo. La condizione dei rifugiati in Italia

Martedì - 20 Novembre 2012

Ore 12.30 – 15.30

Edificio U7 – Aula 12 - Via Bicocca degli Arcimboldi, 8

 Intervengono:

Luce Bonzano, avvocato

 

Alessandra Coppola, giornalista, Corriere della Sera

Stefano Marras, sociologo urbano

Fabio Quassoli, sociologo

Giorgia Serughettiricercatrice in studi culturali

Coordina: Marina Calloni, filosofa politica

************

Il Seminario prende spunto dallo studio, recentemente pubblicato – Chiedo asilo. Essere rifugiato in Italia (Università Bocconi Editore) - per riflettere sulla condizione dei rifugiati politici nell’età globale. In particolare, si intende discutere della questione dei richiedenti asilo in Italia, dal momento che il nostro paese è ancora sprovvisto di una legge organica in materia, a fronte di ormai quotidiane morti in mare di migranti che fuggono davanti a guerre e povertà.



Comments